movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

CREARE, FARE, INNOVARE. FabLab, MakerSpace & Co. - Convegno italo-tedesco

Che significa FabLab? Che cos’è un Makerspace?

Si tratta di laboratori nati con il movimento dei “Maker”, artigiani digitali, con l’obiettivo di rendere accessibili a tutti strumenti di produzione e procedimenti digitali, stampanti 3D e macchine per il taglio laser supportati da tecnologia e programmi computerizzati. Il settore è in rapidissima crescita, la 4a edizione della Maker Faire a Roma ha attratto ben 110mila visitatori e ormai ogni città medio-grande ha il suo FabLab o un Makerspace in una biblioteca pubblica.

Il convegno si articola in due sessioni: da un lato fornirà informazioni sui FabLab, le attività e i tool digitali correlati, gli aspetti mediali e pedagogici legati alla rilevanza sempre crescente nella formazione di bambini e ragazzi; dall’altro tratterà delle trasformazioni durevoli prodotte nelle biblioteche dai Makerspace, della loro funzione e dei nuovi trend nei servizi digitali.

Mercoledì 30 novembre 2016

ore 9:30 FABLAB. LUOGHI PER CREATIVI

Sala Conferenze del Goethe-Institut – Via Savoia 15, Roma

ore 9:30: SALUTO della Direttrice del Goethe-Institut Rom Gabriele Kreuter-Lenz

ore 9:45 Tavola rotonda. Modera Valentino Catricalà (Dir. Art. Media Art Festival)

Cosa, come, perché un Maker Space. Il modello della Fondazione Mondo Digitale, Mauro Del Santo

Piccoli Maker crescono!, Edoardo Colaiacomo

Muse FabLab tra educazione, tecnologia e business, David Tombolato

ore 11:30 MAKERSPACE: IL FUTURO IN BIBLIOTECA

Modera Luisa Marquardt (Università degli Studi Roma Tre)

Il sapere viene dal fare! Sapere non testuale in un Makerspace in biblioteca, Achim Bonte

Trend innovativi in biblioteca: offerta, spazi, trasformazioni, Hannelore Vogt

YouLab Pistoia: quando un Makerspace non si aggiunge alla biblioteca, ma la trasforma, Maria Stella Rasetti

 

ore 15:30 DESIGN THINKING – A DIGITAL MAKING

Laboratorio per bibliotecari, educatori, formatori

Fondazione Mondo Digitale – Via del Quadraro 102, Roma

L’obiettivo del laboratorio è illustrare i concetti di “design thinking” e “digital making”, per mostrare come da un metodo innovativo e creativo di approccio alla risoluzione dei problemi si passa alla sperimentazione pratica garantita dalle tecnologie di fabbricazione digitale. Se il digital making è il lato pratico e attivo per costruire oggetti, il design thinking è il motore ideativo e creativo del processo innovativo. Due concetti strettamente collegati. Su queste basi, il laboratorio si suddivide in 3 parti:

-          DESIGN THINKING

I partecipanti affronteranno un percorso completo che va dall’ideazione alla sperimentazione di un’idea di progetto.

-          LA FABBRICAZIONE DIGITALE

Poiché il design thinking dimostra l’importanza della fabbricazione digitale, seguirà un’introduzione alle relative tecnologie.

-          DAL DISEGNO ALLA PRODUZIONE

Con una dimostrazione pratica di uso delle macchine, i partecipanti passeranno da un disegno di un oggetto alla sua produzione.

 

Organizzazione Goethe Istitut Roma in collaborazione con:

Fondazione Mondo Digitale | AIB | Biblioteche di Roma | Biblioteca Europea | Forum del Libro | Università degli Studi | Roma Tre

Info: tel. +39 06 8440051   info@rom.goethe.org  www.goethe.de/italia/creativita

Visualizzazioni: 46

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Commento da Maurizio Caminito su 8 Gennaio 2017 a 14:18

Sono aperte le iscrizioni per il terzo incontro della serie Scorri,
Scrolla, Digita.
 "I" come interazione. Terzo appuntamento. Con Ilaria Tontardini.
 12 gennaio 2017, ore 16
 Goethe-Institut Roma, Via Savoia 15
 a href="https://www.goethe.de/ins/it/it/sta/rom/ver.cfm?fuseaction=events.detail&event_id=20893014" target="_blank" rel="noreferrer">https://www.goethe.de/ins/it/it/sta/rom/ver.cfm?fuseaction=events.detail&event_id=20893014>
 Il laboratorio e gratuito. Sara rilasciato un attestato di partecipazione.

 Un workshop per sperimentare assieme le innovazioni linguistiche di alcune applicazioni digitali e creare nuovi parametri per poter definire le caratteristiche di questo tipo di narrazione e scegliere nell'ampia offerta multimediale. L'incontro prevede una esercitazione basata su una selezione di prodotti digitali, da osservare, giocare e smontare assieme per poterne scoprire difetti e potenzialità.

 Nell'ambito del progetto Creatività 4.0
www.goethe.de/italia/creativita

© 2017   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio