movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

“Father and Son” è il primo esempio in Italia, e tra i primissimi al mondo, di un museo che diventa produttore di un videogioco.

Il progetto è stato creato dal MANN-Museo Archeologico Nazionale di Napoli (http://www.museoarcheologiconapoli.it/it/), uno dei più importanti musei italiani per le sue straordinarie collezioni provenienti da Pompei ed Ercolano, e dall’Associazione TuoMuseo (http://www.tuomuseo.it/), una interessante realtà nel settore dello sviluppo di soluzione innovative in ambito culturale, guidata da Fabio Viola.

Ora la prima App-videogioco prodotta da un museo italiano, “Father and Son”, è disponibile gratuitamente per Apple e Android in cinque lingue.

Lo schema narrativo è semplice, ma efficace. Le immagini in 2D sono a scorrimento laterale ed attraverso di esse avviene il viaggio di un figlio alla scoperta di un padre archeologo mai conosciuto. Durante questo viaggio all’interno del museo che il padre ha contribuito ad allestire (ma anche nelle strade della città partenopea, sia antica che contemporanea), il presente ed il passato si alternano in un continuo rimando: dal 79 d.C. a Pompei, nelle ventiquattro ore precedenti l’eruzione del Vesuvio ai giorni nostri.  

Dalla realtà aumentata agli allestimenti cros-disciplinari, dal digital storytelling ai contest digitali, il modo di coinvolgere gli utenti in arte e cultura stanno cambiando velocemente e radicalmente forma. In questo filone di ricerca si inserisce ora anche il videogioco. Il binomio museo – ricerca multimediale era del resto già presente nella serie MANN Stories, mini documentari realizzati da Mauro Fermariello, ognuno dedicato ad una delle opere esposte al museo. Qui ad esempio il video “Hermes a riposo” su Vimeo (https://vimeo.com/237389352).

Visualizzazioni: 16

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2018   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio