movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

La Roma che produce cultura 2: il MAAM – Museo dell’Altro e dell’Altrove

Continua la rassegna dei luoghi di produzione culturale (non consumo, quindi, ma produzione!) della Capitale. L’occasione è il dibattito, un po’ sterile e un po’ disinformato, che si sta svolgendo in queste settimane a Roma sullo stato in cui versa la cultura cittadina. Ci si piange addosso, si ricordano i “bei tempi” di Renato Nicolini, senza però riflettere sul fatto che la rinascita culturale della città negli Anni Settanta ebbe origine dall’aver valorizzato quelle che allora erano le forze culturali emergenti, quelle che già producevano cultura, magari nei cineclub o nei teatrini d’avanguardia, ma che avevano nelle loro proposte la forza per connotare l’intera città.

E’ il caso oggi del MAAM – Museo dell’Altro e dell’Altrove. Ne abbiamo già parlato qui: http://movimenti.ning.com/events/visioni-dell-altra-citta-il-museo-dell-altro-e-dell-altrove. Ma oggi, che importanti realtà culturali cittadine sono sotto sfratto, vale la pena di ricordarlo.

“A Roma il salumificio abbandonato di Fiorucci, in via Prenestina 193, è diventato un posto speciale: una città e un museo insieme dal nome MAAM - Museo dell'Altro e dell'Altrove di Metropoliz_città meticcia dedicato all'arte contemporanea (https://www.facebook.com/museoMAAM).

 Dopo l'occupazione da parte di 150 persone, rom, peruviani, marocchini, ucraini, eritrei senza casa e la prima trasformazione in ‘città’, nel 2012 su progetto dell'antropologo e regista Giorgio de Finis nasce il MAAM, un museo d'arte contemporanea che diventa tutt'uno con le abitazioni e i loro abitanti.”

 

E il Maam continua a produrre cultura. Sabato 11 Giugno Autonauta toglierà gli ormeggi dal Maam dopo quasi 6 mesi di attracco al museo. Nel 2010 autonavigò dalle Canarie ai Caraibi, nel 2015 da Genova alla Biennale di Venezia. Appuntamento al MAAM dalle 16,00 per festeggiare l'inizio del suo nuovo viaggio che lo vedrà circumnavigare l'Italia fino a Venezia, per tutta l'estate.

Tra mercoledì 15 e domenica 19 giugno la vera e propria partenza riscendendo il Tevere con prima tappa a Ostia.

 

Visualizzazioni: 53

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2019   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio