movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

A partire da mercoledì 13 marzo la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma ospiterà presso la Sala Musica e Multimediale tre postazioni per la libera consultazione della collezione dell’Associazione culturale AltroSud, costituita da circa 12.000 documenti sonori, fotografici e audiovisivi provenienti da 6 Regioni: Abruzzo, Basilicata, Campania, Marche, Puglia ed Umbria.

Dalle pioneristiche campagne di registrazione sul campo dei primi anni Cinquanta e dalle indagini dei padri fondatori dell’etnomusicologia italiana fino alle rilevazioni di ricercatori sconosciuti, uno sterminato patrimonio di suoni, canti e narrazioni sta per essere restituito a una fruizione pubblica.

Scorrendo fondi e raccolte, ci si imbatte nelle ricerche di antropologi come Ernesto De Martino e Annabella Rossi, di artisti e musicisti come Roberto De Simone, Giovanna Marini e Otello Profazio, di registi come Luigi Di Gianni, Alberto Negrin e Lino Del Fra, di uomini di teatro come Eugenio Barba e Annibale Ruccello, di fotografi come Alberto Pinna e Marialba Russo o in raccolte storiche come quella di Elvira Nobilio, oppure nelle rilevazioni abruzzesi di Marco Müller fino ai fondi depositati da ricercatori stranieri come Mariko Kanemitsu e Steven Feld.

Visualizzazioni: 19

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2019   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio