movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

100 anni sottoterra. Riapre a San Lorenzo il Circolo Speleologico Romano

A Roma il 26 giugno sarà una serata speciale per i “geografi del sotterraneo”. Dopo un lungo periodo in cui il Circolo Speleologico Romano è stato nomade, riapre una nuova sede, nel quartiere di San Lorenzo, a via dei Campani 55. La sede offre la consultazione della Biblioteca, del Catasto storico delle grotte del Lazio, ed ospiterà eventi quali conferenze, corsi di speleologia, proiezioni di film.

Con l'occasione fresco di stampa, di 560 pagine, sarà disponibile il libro 100 anni sottoterra: la proiezione di un breve e suggestivo booktrailer di Emanuele Svezia (presto disponibile su Youtube) aprirà la serata.

 

"Nel 1904, alpinisti, entomologi, artigiani decidono di divenire geografi del sotterraneo: accendono la fiamma delle loro lampade a carburo e iniziano un viaggio avvincente nel regno incontrastato del buio, un'esplorazione della faccia nascosta della terra che dura da oltre un secolo. Queste le parole per raccontarlo: abisso, cascata, meandro, biodiversità, sotanos, pisoliti, fiumi senza stelle, un cerchio, il pipistrello, la scala".

 

Per info: www.circolospeleologicoromano.it

 Twitter: CSR @CSR1904

www.facebook.com/circolospeleologicoromano

Visualizzazioni: 67

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio