movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

4 giugno: a Roma si conclude il ciclo "Primavera di Biblioscienze 2014"

Mercoledì 4 giugno 2014, ore 18-20, si terrà un incontro-dibattito, per discutere il libro: Giovanni Jervis, Contro il sentito dire. Psicoanalisi, psichiatria e politica, Bollati Boringhieri, 2014, presso la Biblioteca Nelson Mandela, via La Spezia 21, 00182 Roma.
All’incontro interverranno Massimo Marraffa, che ha curato la raccolta di saggi di Jervis, facendola precedere da un'ampia e approfondita biografia di Jervis. Marraffa è professore associato a Roma Tre di epistemologia della psicologia. Con lui saranno anche il dr. Giovanni Valeri, neuropsichiatra infantile all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e Riccardo Williams,  Ricercatore, Ph.D. in psicologia, con due anni di ricerca presso la prestigiosa Harvard Medical School.
Hanno dato la loro adesione all'evento psichiatri, psicologi, epistemologi, operatori sociali, giornalisti, persone dalle più diverse professioni, che si riuniranno in una biblioteca, cioè in un ambiente non accademico, non clinico, fuori degli steccati disciplinari, piacevole e sereno, per parlare di Jervis, ma anche dei nodi riguardanti il disagio mentale.
 
L'incontro chiude la serie di quattro eventi della "Primavera di Biblioscienze 2014", che ha visto in sequenza, alla Biblioteca Nicolini di Corviale, l'incontro con il giornalista scientifico e storico della scienza, Pietro Greco, che ha presentato il libro P. Greco - B. Arpaia, La cultura si mangia, Guanda 2013 e l'esperta di beni culturali Madel Crasta, che ha presentato il suo libro Di chi è il passato, Garamond, 2013, ma che hanno anche discusso a lungo con i cittadini (oltre 40 persone) della promozione della ricerca cultura e della scientifica per il rilancio dell'economia italiana. 
Alla Biblioteca Tortora di TestaccioA. Vaccaro, Bit Bang. La nascita della filosofia digitale, Apogeo 2013, c'erano circa 50 persone. 
Poi al Municipio 2°, la Biblioteca Villa Leopardi, ha accolto l'incontro con Lucio Russo, fisico teorico di formazione, ordinario di statistica matematica e storico della scienza a Tor Vergata, che ha presentato la 2° ed. (novembre 2013), arricchita con una postfazione dell'autore con le risposte ai critici, di L'America dimenticata, best seller Mondadori, alla seconda edizione a 6 mesi dalla prima (c'erano circa 100 persone).
I temi non erano semplici, si direbbe piuttosto difficili, ma le persone attente ed in religioso silenzio all'inizio, poi hanno partecipato in maniera dialogica, con domande e brevi interventi, ed erano serene e contente.

Visualizzazioni: 49

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio