movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

68 ore di Shakespeare: teatro, musica e poesia da ascoltare

Non solo musica rock, classica o jazz su Spotify. E non solo playlist basate sui brani più noti del momento. Le raccolte audio proposte dagli utenti rivelano a volte molte sorprese. Un utente di Spotify particolare è sicuramente ulyssestone (https://www.blogger.com/profile/05059364610018324043), un blogger che dichiara di risiedere a Pechino e che raccoglie e propone all’ascolto brani audio “classici”, ordinati per autore, per epoca, per nazione oppure per tema. Ma ulyssestone (http://www.spotifyclassical.com/) non predilige solo la musica classica, spazia dalla musica al cinema, dal teatro alla letteratura, offrendo agli utenti di Spotify i risultati delle sue preziose ricerche. Un’App da lui sviluppata, ULYSSES’ CLASSICAL, permette anche di accedere più comodamente ai contenuti proposti (https://open.spotify.com/app/spotifyclassical).

Cercando tra le sue playlist è possibile trovare, per esempio, tutte le musiche dei film di Kubrick oppure una vasta collezione di opere teatrali e poesie di Shakespeare o le musiche di scena di alcune delle maggiori produzioni in lingua inglese a lui dedicate. (https://play.spotify.com/user/ulyssestone/playlist/47sTpowZv33m9Q8JtoV3fm)

 Il valore di una tale collezione è inestimabile: 68 ore di Shakespeare lette ed eseguite da alcuni dei migliori attori del mondo. Egli attori presenti nella playlist sono senza dubbio il meglio del teatro classico inglese: da John Gielgud a Lawrence Olivier, e McKellen, Derek Jacobi, Edith Evans. Accanto ad essi si possono riascoltare le voci del poeta gallese Dylan Thomas e dell'attore Richard Burton, e poi anche gli americani Paul Robeson, Rosalind Russell, e Orson Welles.

(FONTE: openculture.com)

Visualizzazioni: 72

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio