movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

A Roma una biblioteca per Nelson Mandela (cambia nome lo spazio comunale sull'Appia)

Una biblioteca per Nelson Mandela. Per rendere omaggio all'uomo che lottò contro l'apartheid, simbolo di pace, di uguaglianza e di difesa dei diritti umani, scomparso due mesi fa, l'assessorato alla Cultura e le Biblioteche di Roma hanno deciso di intitolargli i locali sull'Appia, recentemente ristrutturati e ampliati con stanze e servizi nuovi.


L'evento, che si terrà mercoledì 5 febbraio 2014 dalle ore 18 alle ore 20.30 in via La Spezia, 21, prevede gli interventi di Maria Antonietta Saracino, docente di letterature africane anglofone e traduttrice di Nelson Mandela; Vincenzo Curatola, presidente dell'Associazione Benny Nato; Ouattara Gaoussou, presidente del Movimento degli Africani; Gabriella Sanna, Servizio Intercultura Biblioteche di Roma con la moderazione di Igiaba Scego, scrittrice.
Dopo il dibattito, reading di brani scelti di Nelson Mandela a cura dell'attrice Felicité Mbezele e di poesie degli scrittori Ribka Sibhatu e Njock Ngana, accompagnati dalla kora di Pape Kanoute. Infine, la proiezione del documento video sulla grande marcia delle donne sudafricane verso Pretoria per la restituzione dei lasciapassare, nel 1956.


Negli spazi della biblioteca saranno inoltre allestite la mostra Il Sudafrica e il contributo italiano alla lotta all'Apartheid curata dall'Associazione Benny Nato e l'esposizione di libri e oggetti delle culture africane sub sahariane della collezione del Centro interculturale-biblioteca Kel'lam.

Visualizzazioni: 49

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio