movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Il racconto di Carmelo Bene. Una "non-rievocazione" al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari - EUR

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2012 l'Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia, attraverso una rappresentazione teatrale, vuole rendere omaggio alla figura di Carmelo Bene, nel decennale della sua morte. 

Inizio spettacolo sabato 29 ottobre  ore 18.00

Un itinerario, un deposito di immagini, un catalogo di simboli, un collage di sogni, accesi, tutti, da una incandescenza che sa di memoria, di visione. Il Teatro di Carmelo Bene si stende come un labirinto proliferante capace di riprodursi; dunque sarebbe vano cercare un inizio ed una fine, culmini privilegiati o chissa' quali scoperte; tutto e' fastosamente sconsacrato. A dieci anni dalla morte del Grande attore-regista e filosofo, l’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia - Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari all'EUR organizza questa “non-rievocazione” ma lettura spettacolo, con forti connotazioni legate all’antropologia e al territorio di cui Bene e' originario, per sacralizzare colui che ha dissacrato il teatro di salotto e classico, riuscendo ad eliminare tutto il superfluo, estrapolando solo le sue due grandi invenzioni - LA SCRITTURA DI SCENA e LA PHONE' la voce recitata-cantata.

Visualizzazioni: 52

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio