movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

In scena ARTURO UE' per la Giornata Nazionale del Teatro in Carcere

In occasione della 53° Giornata Mondiale del Teatro, indetta dall’Istituto Internazionale del Teatro presso la Sede Unesco di Parigi, si celebra, in tutti i penitenziari italiani che aderiscono all’iniziativa, la Seconda Giornata Nazionale del Teatro in Carcere.

 Al Carcere di Rebibbia Nuovo Complesso di Roma la celebrazione è organizzata il 26 marzo dalla Compagnia del “Teatro Libero di Rebibbia”, formazione ultradecennale – promossa da La Ribalta Centro Studi Enrico Maria Salerno - con l’ultimo spettacolo realizzato dai detenuti-attori guidati da Fabio Cavalli, Arturo Ué, versione tutta partenopea del dramma surreale di Brecht La resistibile ascesa di Arturo Ui.

Prima dello spettacolo, intellettuali, artisti e rappresentanti delle istituzioni incontreranno il pubblico e gli attori per riflettere sullo sviluppo impetuoso di questa forma d’arte teatrale che coinvolge migliaia di detenuti nelle carceri italiane e prova ad abbattere la barriera del pregiudizio fra il “dentro” e il “fuori” le mura.

Visualizzazioni: 68

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio