movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Sabato 19 marzo ore 11.00 - Spazio Garage(AuditoriumExpo) Officina 2

 

… se la biblioteca è, come vuole Borges, un modello dell’Universo, cerchiamo di trasformarla in un universo a misura d’uomo, e, ricordo, a misura d’uomo vuol dire anche gaio, anche con la possibilità del cappuccino, anche con la possibilità per i due studenti in un pomeriggio di sedersi sul divano e, non dico darsi a un indecente amplesso, ma consumare parte del loro flirt nella biblioteca, mentre si prendono o rimettono negli scaffali alcuni libri di interesse scientifico, cioè una biblioteca in cui faccia venire voglia di andarci e si trasformi poi gradatamente in una grande macchina per il tempo libero, com’è il Museum of Modern Art in cui si va al cinema, si va a passeggiare nel giardino, si vanno a guardare le statue e a mangiare un pasto completo.

U. Eco, De Bibliotheca

 

Le Biblioteche di Roma, per il settimo anno consecutivo, partecipano alla manifestazione Libri come con un incontro dedicato alle biblioteche del sistema comunale romano: Spazi per leggere, (sabato 19 marzo ore 11.00 presso Officina 2, AuditoriumExpo).

Ad illustrare i luoghi di pubblica lettura, gli architetti: Aldo Ajmonino (L’architettura dei luoghi della cultura), Maurizio Caminito (I tanti diversi modelli europei), Viviana Baroni e Amalia Sensini (20 anni di Biblioteche di Roma). Concluderà l’incontro Paola Gaglianone, Commissario dell’Istituzione Biblioteche. Gli interventi saranno accompagnati da foto e immagini di biblioteche europee e romane, nel tentativo di definire “cos’è /cosa significa” ambientare una casa di libri e di lettori.

 

Lo spazio bibliotecario è, infatti, uno dei “luoghi” della città dell’uomo, meta di sogni e di viaggi immaginari, che viene ad assumere molteplici valenze.

Gli spazi del sistema bibliotecario romano, in particolare, sono nati dai cosidetti “non luoghi”, progressivamente trasformati dall’abilità professionale dell’Ufficio tecnico dell’Istituzione in “luoghi” biblioteche. Essi sono oggi caratterizzati dalla copresenza di sale ragazzi, emeroteche, sale letture, sale multifunzionali in grado di ospitare incontri, conferenze, proiezioni e laboratori.

 

Le Biblioteche di Roma saranno presenti presso l’Auditorium Parco della Musica, sabato 19 e domenica 20 marzo, con un desk informativo aperto al pubblico allestito nello spazio Garage (AuditoriumExpo) per far conoscere le attività e i servizi che le biblioteche offrono: dai Circoli di lettura, alle iniziative per bambini, studenti, anziani e stranieri, alla fitta rete di collaborazioni con scuole e università, al numeroso patrimonio di libri, e-book, quotidiani, riviste e video a disposizione. Sarà, inoltre, possibile iscriversi al Sistema bibliotecario romano richiedendo la tessera annuale Bibliocard nelle due giornate, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19, entrando così a far parte della comunità di Biblioteche di Roma.

 

Per maggiori informazioni sulla manifestazione: www.bibliotu.it.

Comunicazione e Ufficio Stampa

Biblioteche di Roma - Via Zanardelli, 34

Orietta Possanza o.possanza@bibliotechediroma.it

tel. 06 45460294 – 348 4905429

Moira Miele m.miele@bibliotechediroma.it

tel. 06 45460250

Marianna Fischione m.fischione@bibliotechediroma.it

tel. 06 45430264

Visualizzazioni: 63

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio