movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

“Open access e comunicazione scientifica : verso un nuovo modello di disseminazione della conoscenza”

Da segnalare la pubblicazione del volume “Open access e comunicazione scientifica : verso un nuovo modello di disseminazione della conoscenza” di Maria Cassella, edito dall’Editrice Bibliografica.

Il testo è un utile strumento per avere un quadro su che cosa sia oggi l'Open Access e ripercorre le tappe fondamentali della nascita e della diffusione del movimento dell’accesso aperto (OA) come nuovo modello di comunicazione scientifica.

Questo l’indice del volume:

cap. 1: La commedia dei beni comuni: il bene conoscenza

cap. 2: Il movimento Open access

cap. 3: Pubblicare ad accesso aperto: la strategia della Gold road

cap. 4: Depositi istituzionali per la disseminazione della ricerca: la strategia della Green road

cap. 5: Open access e diritto di autore

cap. 6: L’Open Access in Italia

 

Il primo capitolo, partendo dalla teoria del genetista e biologo Garrett Hardin sulla  “tragedia dei beni comuni”,  riflette sul tema della conoscenza come bene comune inesauribile ed inalienabile.

Nel secondo capitolo vengono descritte le tappe fondamentali della nascita e della progressiva diffusione del movimento dell’accesso aperto: l’Open Archives Initiative e le tre dichiarazioni fondamentali a favore dell’OA: la BOAI, il Bethesda Statement e la Berlin Declaration comunemente note come “BBB Declaration”.

Nel terzo e quarto capitolo vengono analizzate in dettaglio le due strategie utili al raggiungimento degli obiettivi dell’Open Access:

1) la Gold Road: la pubblicazione in riviste e monografie ad accesso aperto, i vantaggi per gli autori e le istituzioni e i principali modelli di business;

2) la Green Road:  l’archiviazione dei risultati della ricerca scientifica nei depositi digitali disciplinari e istituzionali.

Il quinto capitolo è dedicato al complesso tema dell’OA e del diritto di autore. Vengono descritte le licenze Creative Commons, il rapporto autore/editore, gli Addenda di SPARC e la License to Publish del JISC,  il rapporto autore/istituzione. 

Il sesto capitolo è dedicato agli sviluppi del movimento OA in Italia, i suoi successi e le criticità che ancora ne ostacolano la piena adozione da parte delle comunità di ricerca.

Visualizzazioni: 162

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Commento da Francesco Franci su 30 Marzo 2012 a 18:59

iinteressante

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio