movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

TWOREADS: a ogni lettore il suo libro, a ogni libro il suo lettore

Alla Fiera del libro di Francoforte “TwoReads” (http://www.tworeads.com/), la startup di “book discovering” creata da due ragazzi di Venezia e di Milano, si è aggiudicata il premio “Digital publishing Creative Ideas 2014” come miglior progetto di “entrepreneurship” (per le nuove aziende che si affacciano sul mercato).

Il progetto si propone come obiettivo quello di fornire a case editrici e rivenditori tutto ciò che serve per far arrivare il libro giusto al lettore giusto.

 

Spiega Adriano Guarnieri, 29 anni, uno degli ideatori: “Solo in Italia ogni anno ci sono 60mila nuovi titoli. E il 30% di clienti esce da una grande libreria senza aver comprato per mancanza di informazioni. Noi ci proponiamo di intervenire in questa situazione, aiutando entrambi i soggetti del processo di vendita”. 

 

Un’idea semplice, dietro cui si celano calcoli complicatissimi: “Tworeads” ha già elaborato due progetti: il primo, pensato per i testi di saggistica, è un algoritmo che elabora una serie di suggerimenti a partire dalla bibliografia. “I nostri testi consigliati sono il 20% più efficaci di quelli di Amazon”, afferma Guarnieri.

Il secondo progetto, invece, è una app per tablet da collegare al catalogo della libreria, e permettere ai consumatori di trovare in maniera immediata tutte le informazioni di cui hanno bisogno. Inizialmente sarà disponibile su alcuni supporti della libreria: “In futuro, se dovesse andar bene, potremmo pensare anche ad una app da scaricare sul proprio smartphone”, aggiunge l’ideatore. 

(FONTE: La Stampa)

 

Visualizzazioni: 32

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio