movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

VERSO UN NUOVO MIBACT. LA RIORGANIZZAZIONE DEL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

Qualifica dirigenziale e reclutamento con concorso pubblico per i direttori di 20 grandi musei dagli Uffizi di Firenze alla Pinacoteca di Brera, resi autonomi dalle soprintendenze e con la direzione generale per la valorizzazione che si trasformerà in direzione generale per i Musei. Ma anche più spazio per arte e architettura contemporanea con l’arrivo di una direzione generale ad hoc e soprintendenze miste. Annunciata da settimane, arriva la riforma del Mibact targata Franceschini, una manovra ‘innovativa e coraggiosa’, come la definisce il ministro.

Almeno cinque, secondo Franceschini, i nodi da risolvere: la mancanza di integrazione tra cultura e turismo, innanzitutto, ma anche le troppe linee di comando, il congestionamento dell’amministrazione centrale, la cronica carenza di autonomia dei musei, il ritardo nelle politiche di innovazione e formazione.

Qui il testo integrale della proposta di riforma:

http://www.tafter.it/wp-content/uploads/2014/07/Testo-in-formato-PD...

 

(FONTE: www.tafter.it)

Visualizzazioni: 40

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio