movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

APPUNTAMENTI - GIUGNO: la grande invasione dei….festival letterari in Italia

Come ormai è tradizione ben radicata nel nostro paese alla misera situazione dei dati sulla lettura fa da contraltare il fiorire di festival di lettura, letteratura, scrittura su tutto il territorio, in città grandi e piccole, al nord come al sud.

E giugno diventa il mese dei festival letterari per eccellenza.

Quest'anno agli appuntamenti “storici” quali il FESTIVAL DELLE LETTERATURE DI ROMA (www.festivaldelleletterature.it), in scena dall’11 giugno al 3 luglio alla Basilica di Massenzio (e alla ricerca ormai da troppi anni di una formula convincente), si aggiunge, anzi si sovrappone, Il Festival degli scrittori, che si tiene a Firenze dal 12 al 14 giugno. E che è presieduto da Beatrice Monti della Corte, moglie dello scrittore mitteleuropeo Gregor von Rezzori (che proprio a Santa Maddalena, sulle colline del Valdarno, ha vissuto e lavorato per più di trent’anni) cui è dedicato il PREMIO GREGOR VON REZZORI – CITTÁ DI FIRENZE (http://www.premiovonrezzori.org/).

LA MILANESIANA 2013, dedicata quest’anno a IL SEGRETO, ha in cartellone 40 appuntamenti dal 19 giugno al 9 luglio, con un prologo il 12 giugno, ed è contraddistinta, ancora una volta, da una multiforme proposta artistica internazionale (che spazia tra vari saperi e Paesi), da una straordinaria presenza di autori italiani e da una forte volontà di diffusione sul territorio. http://www.provincia.milano.it/cultura/progetti/la_milanesiana/inde....

E ancora: anche Ivrea spunta un festival letterario che sembra promettersi un gran futuro. Il suo nome è LA GRANDE INVASIONE (www.lagrandeinvasione.it) e nasce dall’incontro di due realtà indipendenti: la Galleria del Libro, storica libreria di Ivrea, e la casa editrice minimum fax che, con l’associazione Liberi di scegliere, trasformerà la cittadina in un laboratorio di lettura a cielo aperto, che coinvolgerà moltissime realtà attraverso concerti, spettacoli, mostre, dialoghi, presentazioni per le strade, nelle piazze, nei locali e nei teatri. Questa prima edizione, che si terrà dal 20 al 23 giugno coinvolgerà il pubblico nei più prestigiosi luoghi della città - il Teatro Civico, piazza Ottinetti, Sala S. Marta, il cortile del Castello, la Biblioteca comunale, il Museo Tecnologic@mente - in cui potrà ascoltare alcuni dei più interessanti esponenti italiani della letteratura, musica, cinema, teatro, giornalismo.

Ma non basta, questo caldo mese di giugno ha in programma anche TRAME, FESTIVAL DEI LIBRI SULLE MAFIE, che torna per il terzo anno a Lamezia Terme dal 19 al 23 giugno, continuando un lavoro che ha prodotto negli anni scorsi un evento di richiamo nazionale. Il Festival, che entra nel vivo della letteratura sulle mafie, sarà accompagnato da incontri con scrittori ma anche su cinema e musica.

Peccato che tutta l’effervescenza culturale smossa dai festival non abbia cambiato il panorama dei lettori né arricchito sostanzialmente il clima culturale e civile del nostro paese.

Visualizzazioni: 53

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio