movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Il convegno delle Stelline 2013 sarà aperto dall'intervento di Luca De Biase "La rete come strumento di condivisione" 

Luca De Biase è attualmente Editor di innovazione al Sole 24 Ore ed è stato fondatore di Nova24 che ha guidato dall’ottobre 2005 al giugno 2011, quindi editor della Vita Nòva, magazine per tablet.
È Presidente della Fondazione <ahref, centro di ricerca sulla qualità dell’informazione nei media sociali dal 2010; Professore a contratto di giornalismo e nuovi media in diverse università tra cui lo Iulm di Milano, dal 2002; docente a Sciences Po, Parigi, Master of Public Affairs, dal 2007.
De Biase è Direttore scientifico della Digital Accademia, centro per lo sviluppo della cultura digitale dal 2011.


Visualizzazioni: 34

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Commento da Maurizio Caminito su 1 Marzo 2013 a 14:28
Giovedì 14 marzo

Ore 9,30
   Sala Manzoni
Ore 10,00
   Sala Manzoni
Cambio di prospettiva
È la sessione che introduce i lavori del convegno affrontando alcuni temi portanti e contribuendo a individuare le linee del cambiamento. Scenari e tendenze sul cui sfondo costruire nuove prospettive di condivisione per la biblioteca.
Ore 14,30
   Sala Manzoni
La condivisione come progetto
Percorsi, approfondimenti ed esperienze nel segno della ricerca di alleanze. Nella seconda parte della sessione il focus si sposta sui social network come strumenti di condivisione.
Ore 14,30
   Sala Volta
I nuovi confini delle biblioteche accademiche
Al centro le biblioteche delle università e la loro progettualità nella definizione di un rapporto rinnovato con la didattica, la comunità scientifica, l'editoria e il territorio.



Venerdì 15 marzo

Ore 9,30
   Sala Manzoni
I circuiti del sapere tra cooperazione e competizione
Con la partecipazione del più grande network bibliotecario del mondo e di esponenti della grande editoria scientifica un confronto serrato sulle nuove frontiere della cooperazione e sulla ricerca di un terreno comune per lo sviluppo delle biblioteche.
Ore 9,30
   Sala Volta
Se la mappa è il tesoro... Nuovi strumenti per conoscere il territo...A cura della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori
 
Se riuscissimo a rallentare, se provassimo a guardarci intorno, se imparassimo a ascoltare...
Una mappa per conoscere il palinsesto urbano, per appropriarsi della nostra identità, per costruire reti e alleanze, per partecipare consapevolmente, per viaggiare nel tempo, per incontrare e condividere, per tracciare sentieri di conoscenza e consapevolezza da percorrere a piedi, in bici o con qualunque mezzo, ma anche per ideare esplorazioni virtuali che consentano di viaggiare stando fermi.
Una mappa per amplificare il ruolo di biblioteche e scuole, musei e librerie, teatri e sale cinematografiche, università e istituti culturali, come presidi sul territorio.
Ore 14,30
   Sala Manzoni
Prove di partecipazione
Il coinvolgimento del territorio e la mobilitazione delle sue risorse, sfide vitali per le biblioteche, in una sessione che si propone di unire approfondimenti metodologici, buone pratiche e confronto sui diversi modelli interpretativi.
Ore 14,30
   Sala Bramante
Biblioteche, archivi, musei: la convergenza possibile
Il tema sempre più attuale, recentemente rilanciato dagli Stati generali dei beni culturali, viene qui ripreso e approfondito privilegiando l'individuazione di strategie e linguaggi, supportati anche da casi di studio, che possano permettere alle istituzioni culturali della memoria di realizzare forme avanzate di integrazione.
Ore 14,30
   Sala Volta
Gli editori e la via d'oro dell'accesso apertoA cura di EDITECH e Gruppo accademico professionale AIE
 
Come si pongono gli editori di fronte al fenomeno emergente dell'Open Access? Un panorama italiano e europeo di posizioni e soluzioni tese a realizzare un equilibrio tra accesso libero alla conoscenza e sostenibilità.

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio