movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Alla Reggia di Caserta riappare TERRAE MOTUS

Dettagli evento

Alla Reggia di Caserta riappare TERRAE MOTUS

Ora: 1 Giugno 2016 a 31 dicembre 2016
Luogo: Reggia di Caserta
Città: Caserta
Sito web o mappa: http://www.reggiadicaserta.be…
Tipo di evento: mostra, arte contemporanea, reggia di caserta, museo
Organizzato da: Reggia di Caserta
Attività più recente: 30 Mag 2016

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

Lucio Amelio, uno dei più illuminati galleristi italiani del Novecento, all’indomani del terremoto che il 23 novembre 1980 colpì l’Irpinia, chiese una testimonianza immediata di quella apocalisse agli artisti più significativi del periodo. Tra questi Warhol e Pistoletto, Beuys e Boltanski, Barcelò e Schifano, Schnabel e Anselm Kiefer. L’arte povera e il concettuale, la transavanguardia e il neo espressionismo, il ritorno alla pittura e la forza della fotografia: una vera e propria lezione di arte contemporanea.

 Ne venne fuori una preziosa collezione di oltre 70 opere, che Amelio chiamò Terrae Motus, che sarebbe dovuta confluire, alla sua morte, nella sede di una Fondazione a lui intestata. Le cose non andarono così e quelle opere finirono, dopo alterne vicende, per essere ospitate nella Reggia di Caserta e lì dimenticate.

Ma il progetto “Terrae Motus” nacque proprio dalla tenacia con cui Amelio volle aggrapparsi alla speranza. Lo fece nell’unico modo che sapeva: attraverso la cultura, affiancando ai moti devastanti della terra i sussulti rigeneranti dell’arte. L’immagine come la parola messa al servizio di una volontà di denuncia ma anche di rinascita.

Ora, dal 1 giugno 2016, le opere tornano alla luce nei nuovi spazi del piano nobile del Palazzo con un allestimento, per ora in parte “in corso d’opera”, che sarà permanente e rappresenterà uno dei tesori della Reggia.

Una sorta di cantiere aperto dell’arte a cui tutti (casertani e no) sono chiamati a dare un contributo per una sua sistemazione organica futura. Un altro lodevole tentativo di fare di Caserta una città del contemporaneo e della Reggia una fabbrica della cultura.

‘‘Terrae Motus’’

Reggia di Caserta (da mercoledì 1° giugno)

Orari Tutti i giorni (tranne il martedì) dalle 09.30 alle 17.30

Biglietti € 12,00 intero / € 6,00 ridotto (validi anche per la Reggia)

Info & prenotazioni www.reggiadicaserta.beniculturali.it

Spazio commenti

Commento

RSVP perché Alla Reggia di Caserta riappare TERRAE MOTUS possa aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Partecipo (1)

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio