movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Ferlinghetti: una poesia per il Calendario 2012 della Libera Associazione Malghesi e Pastori del Lagorai

Dettagli evento

Ferlinghetti: una poesia per il Calendario 2012 della Libera Associazione Malghesi e Pastori del Lagorai

Ora: 12 Novembre 2011 a 11 dicembre 2011
Luogo: web
Sito web o mappa: http://www.associazione-malgh…
Tipo di evento: poesia., calendario, scrittura, ecologia, tradizione
Organizzato da: Libera Associazione Malghesi e Pastori del Lagorai
Attività più recente: 18 Nov 2011

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

«Non è ancora bella la bellezza/ e vera la verità/... Non ci sono forse ancora le lucciole/ E le stelle in cielo ogni notte/ Non riusciamo forse a vederli/ nella sfera di cristallo della notte/ questi segni del nostro “beatifico destino”?».

Sono questi alcuni dei versi del poeta americano Lawrence Ferlinghetti scritti appositamente per il calendario 2012 della Libera Associazione Malghesi e Pastori del Lagorai (http://www.associazione-malghesilagorai.it/).

Una poesia di uno dei maggiori poeti contemporanei e di colui che ha venduto più copie di un solo volume di poesia, «A Coney Island of the mind» (milioni, in molte lingue).

L’associazione, che cerca di approfondire le conoscenze ma anche di mantenere in vita le tradizioni dell’allevamento e della caseificazione sul Lagorai (ma organizza convegni e corsi anche sulla lana e la filatura) ha scomodato Ferlinghetti, che abita a S. Francisco. Il formaggio del Lagorai pare venga inviato ogni anno al poeta Lawrence Ferlinghetti di Frisco e che lui consuma assieme ai suoi collaboratori della City Lights Book.

«Non ci sono forse ancora le lucciole/ in America?» scrive Ferlinghetti. Che continua:

«Non ci sono quadrifogli/ Non è forse ancora bella la nostra terra/ ci sono forse nemici armati nelle nostre campagne/ e le nostre città sono state forse bombardate fino a farle scomparire/ da invasori stranieri?».

E qui un omaggio alla gente che sul Lagorai lotta, anche con un calendario, per un modo che sia più pulito e “più possibile” per la natura e l’umanità. «E non abbiamo forse - continua il poeta della Beat Generation - soldati coraggiosi/ pronti a difenderci?». Il resto della poesia, chiaramente, si potrà leggere sul calendario.

 

La catena del Lagorai si trova nel Trentino orientale e divide la val di Fiemme dalla val Sugana. Non ci sono montagne spettacolari ma laghi, boschi e, soprattutto malghe. È un comprensorio dove la cultura tradizionale della malga è riuscita a resistere meglio di altrove in Trentino. La libera associazione malghesi pastori del Lagorai è sorta per tutelare questo grande patrimonio, etnografico paesaggistico, di cultura casearia. Così come i più noti Ribelli del Bitto, anche i Ribelli del Lagorai sono inseriti in reti lunghe, guardano al mondo e il mondo guarda a loro. Il Bitto storico va a New York e a Parigi, il formaggio delle malghe del Lagorai in California.  Ricevono solidarietà ma la ricambiano generosamente. Loro, che dalle istituzioni ricevono spesso solo ostracismo. Eppure il ricavo dell'asta del bitto storico a Bra è stato devoluto interamente alla campagna Orti per l'Africa e quello della 9a edizione (2012) del Calendario della Libera Associazione malghesi e pastori del Lagorai sarà devoluto a favore dei pastori palestinesi delle colline di Ebron. 

(FONTE: Grazie della segnalazione a Laura Zanetti /Articolo di  Renzo Maria Grosselli)

Spazio commenti

Commento

RSVP perché Ferlinghetti: una poesia per il Calendario 2012 della Libera Associazione Malghesi e Pastori del Lagorai possa aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Partecipo (1)

© 2022   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio