movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Gioacchino Ersoch. Un architetto per Roma Capitale

Dettagli evento

Gioacchino Ersoch. Un architetto per Roma Capitale

Ora: 16 Maggio 2015 a 20 Settembre 2015
Luogo: Museo di Roma - Palazzo Braschi
Via: ingresso da Piazza Navona, 2 e da Piazza San Pantaleo, 10
Città: Roma
Tipo di evento: mostra, architettura, roma
Organizzato da: Comune di Roma
Attività più recente: 24 Giu 2015

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

La mostra Gioacchino Ersoch (1815 – 1902). Un architetto per Roma Capitale, aperta dal 16/05 al 20/09/2015, celebra il bicentenario della nascita dell’architetto che, con lunga ed eclettica attività professionale, rispose creativamente alle esigenze di una città in evoluzione, spaziando dall’architettura civile a quella funzionale.

Proveniente da una famiglia di antiche origini svizzere, ottiene la patente di architetto nel 1838, dopo aver frequentato il biennio fisico-matematico all'Università "La Sapienza" di Roma.

Nel 1848 entra a far parte dell'organico dell'Ufficio Edilizio del Comune di Roma nel quale ricopre diversi ruoli tecnici: inizialmente quello di architetto supplente, dal 1859 quello di architetto effettivo, dal 1880 quello di architetto capo della Divisione III "Architettura" e dell'Ufficio V "Edilità e Lavori pubblici". Nel 1889 è collocato a riposo e nominato architetto emerito del Comune di Roma.

La sua attività professionale in campo edilizio spazia dall'arredo urbano, ai mattatoi di Porta del Popolo e Testaccio, alla ristrutturazione del Teatro Argentina, agli interventi nel giardino del Pincio e nel cimitero di Campo Verano, fino all'ideazione di macchine pirotecniche in occasione di festività e ricorrenze. Per la committenza privata progetta e costruisce a Roma alcuni palazzi.

Una consistente parte dell’Archivio personale di Ersoch è consultabile attraverso il SIUSA (http://siusa.archivi.beniculturali.it/cgi-bin/pagina.pl?TipoPag=prodpersona&Chiave=33812).

Le opere e i documenti presentati, provenienti dalle collezioni del Museo di Roma, dall’Archivio Storico Capitolino e dall’Archivio Gianfranco Ersoch, ne tratteggiano la carriera, le idee e la pratica, anche attraverso l’esposizione di alcuni dei suoi strumenti di lavoro.

Museo di Roma – Palazzo Braschi

ingresso da Piazza Navona, 2 e da Piazza San Pantaleo, 10

Spazio commenti

Commento

RSVP perché Gioacchino Ersoch. Un architetto per Roma Capitale possa aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Partecipo (2)

© 2022   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio