movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

JEAN NOUVEL: il museo come paesaggio

Dettagli evento

JEAN NOUVEL: il museo come paesaggio

Ora: 29 Ottobre 2014 a 30 Novembre 2014
Luogo: Museo Nazionale d'Arte della Cina (Namoc)
Città: Pechino
Sito web o mappa: http://www.namoc.org/en/
Tipo di evento: progetto, architettura, museo, arte
Organizzato da: Museo Nazionale d'Arte della Cina (Namoc)
Attività più recente: 29 Ott 2014

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

E’ iniziata a Pechino la costruzione del nuovo Museo Nazionale d'Arte della Cina (Namoc) (http://www.namoc.org/en/) progettato dall'architetto francese Jean Nouvel, che ha battuto, tra gli altri, altre archistar come Frank Gehry e Zaha Hadid nel concorso internazionale bandito nel 2013.  

Il progetto firmato Jean Nouvel è realizzato in collaborazione con il Bejing Institute of Architectural Design, occuperà 130.000 metri quadrati di superficie e ospiterà importanti collezioni d’arte cinese dall’era Ming ad oggi.

 

Il nuovo edificio avrà una serie di gallerie permanenti e temporanee, centri di ricerca e di formazione, e spazi pubblici, tra cui un grande terrazzo, un giardino interno, oltre a un auditorium. Tutti elementi che sono apparentemente ormai indispensabili e consueti nei nuovi progetti museali.

Tuttavia, in questa occasione, l’architetto francese ha voluto accentuare questa idea del museo multifunzionale, concependo non solo un luogo per conservare ed esporre opere e manufatti importanti, ma un posto da vivere, dove trascorrere del tempo e in cui l’ambiente susciti emozioni.

Il museo ha una struttura leggera e luminosa, in cui il confine tra interno ed esterno è labile: un edificio in simbiosi con il territorio, che le persone vivranno certamente come un museo, ma in cui potranno anche soffermarsi ad ammirare gli alberi e il paesaggio come se stessero passeggiando in un parco. Alberi, rocce, raggi di luce, profili montuosi e cielo costituiscono infatti il “paesaggio” di questo museo. Le pareti dell’intero edificio, diviso in sezioni che richiamano le stagioni dell’anno, richiamano forme organiche come funghi e spugne, e con le loro mille fessure permettono alla luce naturale di penetrare.

Spazio commenti

Commento

RSVP perché JEAN NOUVEL: il museo come paesaggio possa aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Partecipo (1)

© 2022   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio