movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

LA BIENNALE D'ARTE DI VENEZIA: UN PALAZZO ENCICLOPEDICO

Dettagli evento

LA BIENNALE D'ARTE DI VENEZIA: UN PALAZZO ENCICLOPEDICO

Ora: 1 Giugno 2013 a 24 Novembre 2013
Luogo: Dal Padiglione Centrale (negli spazi dei Giardini) fino all'Arsenale
Città: Venezia
Sito web o mappa: http://www.labiennale.org/it/…
Tipo di evento: biennale, arte, mostra, rassegna, arte contemporanea
Organizzato da: La Biennale di Venezia
Attività più recente: 14 Set 2013

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

La 55. Biennale d'Arte di Venezia (www.labiennale.org/it/arte/curata Massimiliano Gioni, vuol indagare sulle ossessioni, sul potere trasformativo e sulle fughe dell'immaginazione. E già nel titolo della manifestazione, «Il Palazzo Enciclopedico», racchiude il suo intento. Così si chiamava, infatti, l'utopistico progetto che Marino Auriti, artista auto-didatta italo americano, depositò nel 1955 presso l'ufficio brevetti statunitense: era una sorta di immenso museo immaginario, che avrebbe dovuto ospitare l'intero sapere del genere umano, in primis scoperte e invenzioni come la ruota e il satellite. Auriti progettò un edificio di 136 piani che avrebbe dovuto raggiungere i 700 metri di altezza e occupare più di 16 isolati della città di Washington. «L'impresa rimase incompiuta - racconta Massimiliano Gioni - ma il sogno di una conoscenza universale e totalizzante attraversa la storia dell'arte e dell'umanità e accomuna personaggi eccentrici come Auriti a molti artisti, scrittori, scienziati e profeti che hanno cercato - spesso invano - di costruire un'immagine del mondo capace di sintetizzarne l'infinita varietà e ricchezza».

Eppure oggi, alle prese “con il diluvio dell'informazione, questi tentativi di strutturare la conoscenza in sistemi omnicomprensivi ci appaiono ancora più necessari e ancor più disperati”. Così Massimiliano Gioni presenta una "mostra-ricerca", concepita come un museo temporaneo, che combina opere d'arte contemporanea, reperti storici, oggetti trovati e artefatti, con opere che vanno dall'inizio del secolo scorso a oggi, includendo più di 150 artisti provenienti da 37 nazioni.

 La mostra - che sarà visibile al pubblico dal 1° giugno fino al 24 novembre - punta dunque a esplorare «i modi in cui le immagini sono utilizzate per organizzare la conoscenza e per dare forma alla nostra esperienza del mondo».

Un unico percorso espositivo, si articola dal Padiglione Centrale (negli spazi dei Giardini) fino all'Arsenale.

E a mostrare il suo approccio antropologico allo studio delle immagini, ecco che l'itinerario inizia con una presentazione del Libro Rosso di Carl Gustav Jung, raccolta di visioni e fantasie che introduce la riflessione, leitmoviv dell'esposizione.

(FONTE: Silvia Sperandio, ilsole24ore.com - http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2013-05-28/venezia-biennale-arte-potere-220654.shtml?uuid=Abfd59zH)

Spazio commenti

Commento

RSVP perché LA BIENNALE D'ARTE DI VENEZIA: UN PALAZZO ENCICLOPEDICO possa aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Partecipo (2)

Potrei partecipare (1)

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio