movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Lo strano caso del Cinema AIRONE di Adalberto Libera

Dettagli evento

Lo strano caso del Cinema AIRONE di Adalberto Libera

Ora: 25 Maggio 2013 a 31 Maggio 2013
Luogo: dall'Ex Cinema Airone
Via: Via Lidia 44 (Appio Latino)
Città: Roma
Sito web o mappa: http://www.urbanexperience.it/
Tipo di evento: walk show, città, architettura, cultura, restauro, mostra, arte
Organizzato da: A cura di Cineairone e Urban Experience
Attività più recente: 27 Mag 2013

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

 Il 25 maggio alle ore 16, dal Ex Cinema Airone , Via Lidia 44 (Appio Latino) Cineairone e Urban Experience invitano al Walk Show di psicogeografia urbana: dal Cinema Airone di Libera al Tempio di Dio Rediculo, ascoltando la danza delle api.

Il progetto Urban Experience di Carlo Infante, in una delle sue ormai periodiche incursioni urbane (psicogeografiche, secondo il linguaggio situazionista caro al gruppo), basate sull’ascolto via radio di particolari paesaggi sonori e sulla conversazione nomade durante una passeggiata radio e web assistita, fa tappa a Roma al Cinema Airone, all'angolo tra Via Lidia e Via Segesta, a circa dieci minuti da Porta Latina e da Piazza Re di Roma, nel quartiere Appio Latino. (http://www.urbanexperience.it/) Il Cinema Teatro Airone venne progettato e realizzato tra il 1953 e il 1954 da Adalberto Libera, capo-scuola del razionalismo architettonico italiano e autore del Centro dei Congressi dell'EUR. Libera, nell'elaborare il progetto, declinò il tema a lui caro della sala collettiva. Il suo intento era di offrire al pubblico la possibilità di osservare lo schermo da un punto di vista uniforme. Scelse per questo di eliminare la classica divisione tra platea e galleria e di sostituirla con una pendenza graduale. Dalla cornice scenica, della forma di un televisore anni '50, partivano raggi di seta verde e bianco che imitavano il sorgere del sole. Ad impreziosire l'interno dell'edificio, Libera volle una decorazione murale realizzata da Giuseppe Capogrossi, oggi coperta da mani di vernice insensata.

Dopo un lungo periodo di abbandono e degrado, finalmente nel 2010 l'amministrazione capitolina ha promosso il recupero del manufatto, dando incarico all'Associazione Culturale Actors Center Roma Onlus di elaborare un progetto di valorizzazione. (CFR.: http://www.diregiovani.it/news/8286-a-lex-cinema-airone-diventa-volano-di-cultura.dg). Ora si prevede di trasformarlo in una sorta di Actor’s Studio, uno spazio polifunzionale per cinema, teatro, performance e multimedialità.

Il progetto è stato elaborato da numerosi professionisti, oggi riuniti nell'Associazione Cineairone, con il Centro Inteatro diretto da Velia Papa e gli enti pubblici preposti alla salvaguardia del bene. La collocazione fisica dell’Airone ai bordi di uno dei bacini storico-naturalistici di maggior prestigio e riconoscibilità culturale in Europa, ovvero il Parco dell’Appia Antica, ne fa la sede ideale per l’attuazione effettiva di un bacino culturale in chiave sostenibile ( http://www.cineairone.com/index.php/l-airone).

La passeggiata psicogeografica dopo la visita del cinema Airone prevede l’attraversamento nel Parco dell’Appia Antica, fino alla Valle della Caffarella, e si concluderà al Tempio di Dio Rediculo con la visita alla mostra (a cura di Studio.ra - http://www.studiora.eu/) della scultrice londinese Jill Roch “PSYCHOGEOGRAPHICAL WANDERINGS IN THE CAFFARELLA” (https://www.facebook.com/events/626735544006559/?context=create)

Il 25 maggio alle ore 16, .

Walk Show di psicogeografia urbana: dal Cinema Airone di Libera al Tempio di Dio Rediculo, ascoltando la danza delle api

Spazio commenti

Commento

RSVP perché Lo strano caso del Cinema AIRONE di Adalberto Libera possa aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Partecipo (2)

Non partecipo (1)

© 2019   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio