movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

POLIN: è polacco il più bel museo europeo del 2016

Dettagli evento

POLIN: è polacco il più bel museo europeo del 2016

Ora: 11 Aprile 2016 a 31 Agosto 2016
Luogo: POLIN Museo della storia degli ebrei polacchi
Città: Varsavia
Sito web o mappa: http://www.polin.pl
Tipo di evento: premio, museo, europa, ebraismo, polonia
Organizzato da: POLIN
Attività più recente: 10 Giu 2016

Esporta in Outlook o iCal (.ics)

Descrizione evento

Il premio al miglior museo d’Europa per il 2016 (European Museum of the Year Award 2016) è andato a Polin, il Museo della Storia degli ebrei polacchi (http://www.polin.pl).

 

Il Museo di Storia degli ebrei polacchi ha aperto le sue porte al pubblico nell’aprile del 2013. Attualmente funziona come un grande centro culturale ed educativo, con una grande attenzione all’arte contemporanea e un ricco programma culturale, tra cui mostre temporanee, film, dibattiti, workshop, spettacoli, concerti, conferenze e molto altro. Dal 2014 è visitabile anche la mostra permanente sulla storia millenaria degli ebrei polacchi.

Fondato nel 2005 dal Jewish Historical Institute di Polonia, dalla città di Varsavia e dal Ministero della Cultura e del Patrimonio Nazionale polacco, il museo è un'iniziativa unica e senza precedenti, che copre molti campi di ricerca, avvalendosi delle competenze di studiosi e professionisti dei musei di tutto il mondo.

 

La mostra permanente occupa circa 4.000 mq e immerge i visitatori nel mondo degli ebrei polacchi, dal loro arrivo in Polin come mercanti in epoca medievale fino ai giorni nostri. La mostra è stata sviluppata da un team internazionale di oltre 120 studiosi. Ciascuna delle otto gallerie in cui è suddivisa la mostra presenta un diverso capitolo della storia degli ebrei polacchi, permettendo ai visitatori di entrare in contatto intimo con chi ha vissuto quella storia attraverso immagini, oggetti, racconti in prima persona e dispositivi multimediali interattivi. Un tour virtuale (http://virtualtour.polin.pl/), suddiviso in tre lunghi video-percorsi consente di avere un’idea esauriente dei tesori contenuti nel museo.

 Il museo si trova in quello che un tempo era il cuore di ebrei di Varsavia - un'area che i nazisti trasformarono in ghetto di Varsavia durante la Seconda Guerra Mondiale. Questa posizione significativa, unita alla vicinanza con il Museo al Monumento agli Eroi del Ghetto, richiedeva un’estrema riflessione da parte dei progettisti dell'edificio, lo studio finlandese Lahdelma & Mahlamäki, e una cura artigianale dei dettagli. L’obiettivo è stato raggiunto e ora l’edificio stesso del museo è diventato un simbolo del nuovo volto di Varsavia (http://www.youtube.com/watch?v=JpREpVFHr_c).  

Spazio commenti

Commento

RSVP perché POLIN: è polacco il più bel museo europeo del 2016 possa aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

Partecipo (1)

Non partecipo (1)

© 2020   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio