movimENTI CULTURALI

Archivi, biblioteche, libri e musei. Attività e progetti di innovazione

Ila Bêka e Louis Lemoine sono una coppia di videomaker e cineasti francesi noti per aver girato e prodotto la serie di documentari Living Architectures (oggi sono 16 film in tutto), caratterizzati dall’intento di raccontare la vita quotidiana nelle architetture contemporanee. L'intera opera di Bêka & Lemoine è stata acquisita nel 2016 dal MoMA di New York ed è entrata a far parte della sua collezione permanente.

Hanno esordito con il film Koolhaas Houselife, presentato nel 2008 in occasione della 11esima Biennale di Architettura di Venezia, e hanno rivoluzionato la tradizionale rappresentazione dell'architettura contemporanea, spostando il fuoco dell’immagine sull’uomo e sul suo rapporto quotidiano con lo spazio abitativo. Nel loro primo documentario, ad esempio, hanno seguito la giornata di una donna delle pulizie nella casa progettata a Bordeaux dall’architetto olandese (Guadalupe Acedo, la governante di Rem Koolhaas) offrendo la possibilità di un’immersione all’interno di spazi che fino a quel momento si conoscevano solo dall’esterno. (Qui due trailer: http://www.youtube.com/watch?v=7fLVMyGBFSU e http://www.youtube.com/watch?v=5T0VGV8DaMA e qui il documentario intero: http://www.bekalemoine.com/buyit.php nel sito ufficiale dove è possibile acquistare tutta la filmografia della coppia).

Un altro video divertente è XMAS Meyer, girato nella chiesa di Meyer inaugurata a Tor Tre Teste, nella periferia romana in occasione del Giubileo (http://www.youtube.com/watch?v=p7bi-qcNsBw), con una serie di interviste agli abitanti del quartiere, che mettono in luce l’effetto dell’opera sulla loro vita quotidiana.

Ma il loro video cult è sicuramente Moriyama-San, che racconta una settimana della straordinaria vita ordinaria del sig. Moriyama, un amante di arte, architettura e musica giapponese che vive in una delle più famose architetture giapponesi contemporanee, la casa Moriyama, costruita a Tokyo nel 2005 dal vincitore del premio Pritzker Ryue Nishizawa (qui il trailer: http://www.youtube.com/watch?v=Egr2BAdXZA4). L’originale opera di architettura abitativa è caratterizzata dalla separazione degli ambienti (camera da letto, soggiorno, ecc.), ognuno pensato come una “scatola” funzionale” autonoma, e dal loro inserimento in un giardinetto che forma il vero tessuto connettivo della casa (http://www.youtube.com/watch?v=UfZyNnCXLvY).

Visualizzazioni: 14

Commento

Devi essere membro di movimENTI CULTURALI per aggiungere commenti!

Partecipa a movimENTI CULTURALI

© 2019   Creato da Maurizio Caminito.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio